La Via della Lana e della Seta è un cammino che si snoda lungo la dorsale appenninica che divide l'Emilia Romagna e la Toscana. Attraverso 130 chilometri di sentieri, i camminatori affronteranno in 6 tappe un itinerario che collega Bologna alla città di Prato. Gli amanti della mountain bike, invece, potranno percorrere l'intero tracciato in appena 3 giorni. 

Questo trekking a cavallo dell'Appennino tosco-emiliano è nato grazie alla riscoperta di antiche vie di collegamento percorse un tempo da numerose popolazioni come quelle etrusche, romane, celtiche e longobarde. A questo tratto storico ne dobbiamo aggiungere un altro: durante la Seconda Guerra Mondiale il territorio era incluso all'interno della Linea Gotica, lo sbarramento creato dall'esercito tedesco per frenare l'avanzata degli Alleati.

Il percorso si snoda attraverso piccoli borghi, vette e vallate che collegano ed uniscono due centri storici di grande valore, profondamente legati alla presenza delle acque fluviali e della produzione tessile. Stiamo parlando di Bologna, la città che per secoli è stata la capitale della seta, e di Prato, la città della lana.

In epoca medievale le merci prodotte e confezionate in loco partivano da questi territori per essere trasportate e vendute in tutta Europa e nel mondo.

 


 



Le città di Bologna e Prato hanno beneficiato della forza idraulica dei loro corsi d'acqua. Il fiume Reno che scorre in prossimità di Bologna ed il sistema idrico del Cavalciotto a Prato erano necessari per azionare gli opifici, i mulini, le gualchiere e i telai per la lavorazione della materia prima.

La Via della Lana e della Seta, che ancora oggi ci racconta molto dell'era preindustriale e del commercio fiorente di cui ha beneficiato l'intera area, è stata resa fruibile a tutti i camminatori e bikers che vogliono scoprire i colori e la natura dei boschi e dei fiumi che punteggiano questo territorio straordinario.

Sia che scegliate di partire a piedi sia che vi mettiate in viaggio con la vostra mountain bike, potrete attraversare un territorio unico e immergervi in un'area ricca di storia e bellezze naturali.

Percorrere l'Appennino Tosco-Emiliano regala momenti emozionanti e giornate di tranquillità. Entrerete così in punta di piedi all'interno di terre ricche di antiche tradizioni, cultura e storie da conoscere e raccontare.



La Via della Lana e della Seta è un trekking abbastanza impegnativo per il dislivello complessivo che sfiora i 5000 metri. Occorre quindi avere un buon allenamento per affrontare l'intero itinerario così ricco di saliscendi continui.

La prima tappa ha inizio dalla città di Bologna, più precisamente dalla splendida Piazza Maggiore. Il percorso per alcuni tratti iniziali si sovrappone al tracciato della Via degli Dei. Durante il cammino si incontra l'interessantissima chiusa di Casalecchio di Reno, l'opera di ingegneria idraulica più antica d'Europa (e ancora funzionante) che assicura l'acqua alla città felsinea. L'arrivo è previsto a Sasso Marconi dove è presente la tomba monumentale, progettata dall’architetto Marcello Piacentini, che custodisce i resti di Guglielmo Marconi

Il tracciato della Via della Lana e della Seta prosegue transitando sul monte Sole, luogo di straordinario interesse naturalistico e faunistico, che però nasconde un terribile episodio storico. In questo luogo, tra la fine del settembre e l'inizio di ottobre del 1944, è avvenuto un efferato eccidio di civili passato alla storia come la strage di Marzabotto.

Dopo l'ascesa al monte Salvaro, a quota 826m, si arriva a Grizzana Morandi, il paese che deve il suo nome alla presenza qui del pittore Giorgio Morandi. Potete ora fermarvi e visitare la Casa Morandi, l'abitazione estiva appartenuta all'artista bolognese.


Via della Lana e della Seta

La terza tappa passa attraverso un bosco di castagni e campi coltivati posti tra le valli del Reno e del Setta prima di raggiungere Castiglione dei Pepoli, centro abitato costruito alla fine del Quattrocento. Da qui si prosegue il quarto giorno di cammino che segna il passaggio del confine tra le due regioni. Si entra così in Toscana e  la quinta tappa conduce sul massiccio dei monti della Calvana dove sarà possibile incontrare cavalli allo stato brado. L’arrivo è a Vaiano, centro della Val di Bisenzio e anch'essa un tempo un centro tessile di primaria importanza.

Manca oramai poco alla meta finale. L'ultimo giorno di trekking conduce verso un territorio collinare e poi verso la catena montuosa della Calvana, utilizzato spesso come pascolo per i cavalli e per la Calvanina,, una razza bovina autoctona. Oltrepassata questa area la Via della Lana e della Seta prosegue lungo una pista ciclabile che, attraverso la Porta Mercatale, conduce dritti in Piazza Duomo a Prato.


CREDITS IMMAGINI:

Foto di copertina: I monti della Calvana

Altre foto: la città di Bologna di manasmanohar

Tramonto alla Chiusa di Casalecchio di Reno di Maretta Angelini

Salto del Cavalciotto di Elysal81



La Via della Lana e della Seta: scheda tecnica


  • INFO BOX

    LA VIA DELLA LANA E DELLA SETA

    La Via della Lana e della Seta è un cammino che collega Bologna a Prato lungo l'Appennino tosco-emiliano. Tutte le tappe, le info e cosa vedere.


    • PARTENZA: Bologna

    • ARRIVO: Prato

    • LUNGHEZZA: 130 km

    • TAPPE: 6

    • REGIONI: Emilia Romagna e Toscana

  • LE TAPPE A PIEDI
    TAPPAPARTENZAARRIVODISTANZADURATADISLIVELLO
    1^ tappaBolognaSasso Marconi20 km6 ore↑ 230 m - ↓ 200 m
    2 ^ tappaSasso MarconiGrizzana Morandi27 km8-9 ore↑ 1400 m - ↓ 950 m
    3 ^ tappaGrizzana MorandiCastiglione dei Pepoli22 km 7 ore↑ 1100 m - ↓ 1050 m
    4 ^ tappaCastiglione dei PepoliVernio20 km 7 ore↑ 800 m - ↓ 1250 m
    5 ^ tappaVernioVaiano21 km7 ore↑ 1000 - ↓ 1100 m
    6 ^ tappaVaianoPrato22 km7-8 ore↑ 900 m - ↓1000 m
  • LE TAPPE IN MOUNTAIN BIKE
    TAPPAPARTENZAARRIVODISTANZADURATADISLIVELLO
    1^ tappaBolognaGrizzana Morandi 47 km5 ore↑ 1700 m
    2^ tappaGrizzana Morandi Vernio42 km5 ore↑ 1900 m
    3^ tappaVernioPrato43 km5 ore↑ 1900 m
  • INFORMAZIONI UTILI

    Per avere tutte le informazioni utili e conoscere tutte le ultime novità di questo cammino potete rivolgervi al sito ufficiale della Via della Lana e della Seta.

  • LA GUIDA E LE TRACCE GPS

    State per partire lungo la Via della Seta e della Lana e volete acquistare la cartina e la guida del cammino. In libreria ed online è possibile acquistare la Via della lana e della seta. A piedi da Bologna a Prato di Vito Paticchia, edito da Fusta. All'interno del testo troverete informazioni sul percorso e tutti i riferimenti storici e culturali. Un ttimo prodotto, da completare con le mappe vendute a parte.

    Le tracce GPS in formato GPX possono essere richieste direttamente al sito ufficiale della Via della Seta e della Lana.

  • LA CREDENZIALE

    Se state cercando la credenziale della Via della Lana e della Seta potete cliccare su questa pagina e trovare tutte le informazioni utili per ottenerla.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina