Il Cammino Francescano della Marca è un percorso di straordinario coinvolgimento emotivo e spirituale sui passi di San Francesco che si muove lungo gli sterrati e i sentieri di Umbria e Marche. Il suo tracciato si snoda lungo l'itinerario seguito dal santo nel 1215 che da Assisi si spostò in direzione dei territori marchigiani. Questo trekking, lungo 167 chilometri, passa attraverso i luoghi straordinari dell’Appenino Umbro-Marchigiano e del Parco Nazionale dei Sibillini. Otto sono i giorni necessari percorrere l'intero tracciato che coniuga i vari aspetti di queste terre bellissime.

Il camminatore si immergerà nella ricchezza della storia, del patrimonio artistico-culturale, della spiritualità di questi luoghi. A tal proposito si ricorda che l'itinerario attraverso ben 4 parchi: quello del monte Subasio, quello dell'Altolina, quello di Colfiorito e quello dei monti Sibillini. La straordinaria bellezza che pervade i luoghi toccati con fiumi, cascate, boschi e borghi che bene si integrano con i paesaggio rendono gradevole questo cammino di 8 giorni. Camminando lungo il percorso  si scoprono centri storici ricchi di storia e di luoghi artistici. Si  transita a passo lento in città e in piccoli centri, tutti accomunati dal misticismo e dalla spiritualità francescana.


Il Cammino Francescano della Marca inanella una serie incredibile di centri urbani come Assisi, Spello, Foligno, Sarnano, Amandola, Comunanza e Ascoli Piceno. In totale sono 17 i comuni interessati, 4 le province e 2 le regioni. La prima parte del tracciato che parte da Assisi e giunge fino a Pievefavera si sovrappone al tracciato della Via Lauretana. Da questa località in poi il Cammino Francescano della Marca si dirige verso sud, abbandonando la Via Lauretana che invece prosegue verso mare Adriatico.


Cammino francescano della Marca

Il Cammino Francescano della Marca: il percorso tra Umbria e Marche, tutte le info utili


Lungo il Cammino Francescano della Marca si incontrano meravigliose piccole e grandi città, cariche di storia e arte, realtà intrise della più autentica cultura appenninica. Il viaggiatore, immerso negli straordinari paesaggi collinari, sarà avvolto dai colori dei boschi fitti e dalle distese dei prati e delle aree erbose che si incontreranno lungo tutto il tracciato. La presenza costante della natura, i suoi ritmi e i suoi suoni soffici sono una compagnia straordinaria per tutti i viandanti che transitano qui con il loro zaino sulle spalle. L'immersione psicologica e spirituale nei luoghi e nei borghi antichi regala straordinari panorami sui paesaggi in armonia. Il cammino si sviluppa intorno ai 400/500 metri di altitudine e offre una varietà di bellezze paesaggistiche e architettoniche straordinarie che abbracciano i popoli preromanici, il medioevo, il rinascimento e il barocco.

Se volete mettervi in cammino e volete conoscere il periodo migliore per partire, per evitare i mesi più caldi e quelli più freddi in cui potrebbe nevicare, è preferibile mettersi in viaggio nelle mezze stagioni, in primavera e in autunno. Lungo il tracciato è presente segnaletica verticale e segni dipinti con vernice bianco-rossa e l’acronimo CFM. L'inizio del cammino è ovviamente ad Assisi ma è possibile percorrere il tracciato anche al contrario, partendo da Ascoli.

Vediamo ora le tappe principali del Cammino Francescano della Marca.


Le tappe del Cammino francescano della Marca

Le tappe del Cammino Francescano della Marca


Dopo avere visitato il borgo medievale di Assisi si parte dalla basilica di San Francesco, luogo di spiritualità per eccellenza, e si inizia la prima tappa che, per conformazione e lunghezza, non presenta particolari difficoltà. Il tracciato che non arriva ai 20 chilometri transita per Spello, paese medievale inserito nella lista dei borghi più belli d’Italia.

Il tragitto si snoda lungo il Parco del Monte Subasio, territorio ricco di eremi e uliveti, giungendo a Foligno che, incastonata nella Valle Umbra e attraversata dal fiume Topino, ospita il bel palazzo Trinci.  La seconda tappa è decisamente più impegnativa ma davvero bella dal punto naturalistico. Si attraversano, infatti, le affascinanti cascate del Menotre nel Parco dell'Altolina in un contesto paesaggistico stupendo con forre e pascoli in alta quota. Si risale verso il Valico di Colfiorito, storico passo che per secoli ha permesso alle popolazioni di attraversare l’Appennino.

La terza tappa entra nelle Marche e attraversa a valle del fiume Chienti, regalando la vista  di tesori nascosti come le opere idrauliche romane e il mulino di Gelagna fino a raggiungere il lago di Polverina. Il Cammino Francescano della Marca il quarto giorno prosegue attraversando territori costellati di antiche chiese e numerosi castelli. La vista delle pievi romaniche, dei luoghi rupestri e delle torri accompagna i viandanti in un territorio di straordinaria bellezza. Bellezza che il giorno dopo si ritrova nei paesaggi del Parco Nazionale dei Monti Sibillini con il profilo delle montagne sempre in vista. Si entra quasi subito nel territorio selvaggio delle Gole del Fiastrone che potete decidere di tralasciare o affrontare con una variante al percorso.

Qui la storia di San Francesco si intreccia a quella dei carbonai e dei pastori ed è ben evidente nelle predicazioni. Il Cammino Francescano della Marca giunge, infatti, al convento di San Liberato, uno dei luoghi francescani più importanti d'Italia, dove sono stati scritti I Fioretti. La quinta tappa termina nel bel paese di Sarnano, anch'esso entrato nel novero dei Borghi più Belli d'Italia.



La sesta tappa costeggia le cime dei monti Sibillini e attraversa sentieri medievali e strade romane di cui ancora si conservano ampi tratti di basolato. Si attraversa il paese di Amandola, centro del Parco nazionale dei Monti Sibillini, e si arriva a Comunanza. Mancano solo due tappe alla fine del cammino. La presenza costante dei monti Sibillini e poi dei monti della Laga e del Gran Sasso rinfrancano lo spirito prima di giungere a Venarotta.

L'ultima tappa è piuttosto breve e consente di arrivare al centro di Ascoli Piceno in soli 15 chilometri. Si attraversano paesaggi caratterizzati da calanchi e, attraverso la Porta Solestà, si giunge alla bianca città delle cento torri. Ascoli risplende di bellezza con il suo travertino e le sue architetture. Non potete non visitare Piazza del Popolo con la chiesa di San Francesco e la cattedrale di Sant'Emidio a piazza Arringo, dove è possibile ritirare il Testimonium.

 


CREDITS IMMAGINI:

Immagine di copertina: I monti Sibillini di Elisabetta Rosetti

Altre foto: Assisi di di Mongolo1984

Parco di Colfiorito di Mongolo1984

Sarnano di tony_57


Guarda l'attrezzatura da trekking utile per il tuo cammino:


Il Cammino Francescano della Marca: scheda tecnica


  • INFO BOX

    IL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

    La guida completa al Cammino Francescano della Marca con tappe, info e tutto quello che c'è da sapere di questo tracciato di 167 chilometri tra Umbria e Marche.


    • PARTENZA: Assisi (PG)

    • ARRIVO: Ascoli Piceno

    • LUNGHEZZA: 167 km

    • TAPPE: 8

    • REGIONI: Umbria e Marche

  • LE TAPPE
    TAPPEPARTENZAARRIVODISTANZADURATADISLIVELLO
    1^tappaAssisiFoligno18,9 km5 ore 30 min↑ 250 m - ↓ 350 m
    2^tappaFolignoColfiorito25,3 km8 ore↑ 760 m - ↓ 750 m
    3^tappaColfioritoPolverina27,1 km8 ore↑ 450 m - ↓ 800 m
    4^tappaPolverinaMontalto di Cessapalombo18,7 km6 ore↑ 650 m - ↓ 450 m
    5^tappaMontalto di CessapalomboSarnano17,8 km6/7 ore↑ 700 m - ↓ 750 m
    6^tappaSarnanoComunanza22,3 km7 ore e 30 min↑ 600 m - ↓ 650 m
    7^tappaComunanzaVenarotta21,2 km7 ore↑ 700 m - ↓ 750 m
    8^tappaVenarottaAscoli Piceno15,2 km5 ore↑ 350 m - ↓ 600 m
  • INFORMAZIONI UTILI

    Se state decidendo di mettervi in viaggio e di affrontare il Cammino Francescano della Marca potete trovare tutte le informazioni utili su equipaggiamento, dove dormire, quando andare sul sito ufficiale del cammino.

  • LA GUIDA

    State partendo per il Cammino Francescano della Marca e volete avere tutte le informazioni utili con la descrizione delle tappe, le distanze, le altimetrie e i dislivelli? Bene, potete acquistare la guida ufficiale del cammino, Il Cammino Francescano della Marca, edita da Terre di Mezzo, e trovare in questo volume tutto quello che state cercando!

     

  • LE TRACCE GPS

    Sul sito ufficiale del Cammino Francescano della Marca trovate le tracce GPS del cammino. Cliccate qui per scaricarle!

  • LA CREDENZIALE
    Le credenziali del Cammino Francescano della Marca sono disponibili in alcuni dei borghi attraversati da questo itinerario di fede. Per sapere come e dove trovarli guardate qui.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina