Anche la Calabria ha ora un suo coast to coast, un cammino di 55 chilometri che, come suggerisce il nome, collega le due coste di questa regione del Sud Italia. Il Kalabria Coast to Coast, infatti, parte da Soverato, paese che si protende sul mar Ionio, e giunge a Pizzo, borgo che sorge sulle altrettanto acque limpide del mar Tirreno. In appena 3 giorni di cammino vi potrete immergere in un territorio straordinario, lasciandovi avvolgere dalla magia e dai colori della Calabria. L'itinerario può essere percorso anche in mountain bike e offre sicuramente un nuovo punto di vista su questo splendido lembo meridionale d'Italia.

Partendo dalla Costa degli Aranci e attraversando il territorio da est ad ovest si arriva alla costa degli Dei, esplorando territori dal particolare interesse naturalistico. Attraverso il passo lento e le due ruote si potranno così gustare i luoghi che si incontrano lungo il cammino e si avrà la possibilità di riconnettersi con i boschi e i campi coltivati che via via sfilano sotto gli occhi. Vi troverete così faccia a faccia con i piccoli borghi, le aree di pregio naturalistico, i filari di viti, gli uliveti, i boschi e gli immancabili fichi d'India che caratterizzano i territori caldi del Mediterraneo.

Qui tutto parla attraverso i sensi in un rimando continuo alla tranquillità e al tempo rallentato. L'immersione totale nel paesaggio avviene lungo i sentieri e le mulattiere che tracciano il percorso del Kalabria Coast to Coast. La sapienza antica e i lavori di un tempo si intrecciano lungo le campagne e le tradizioni secolari legate al lavoro artigiano e alla tradizione culinaria. Vediamo insieme tutto quello che c'è da sapere su questo breve ma straordinario cammino.

 



Kalabria Coast to Coast: la guida

Kalabria Coast to Coast: tutte le tappe


Il progetto nasce dall’impegno dell'associazione di promozione sociale Kalabria Trekking che ha dato vita a questo breve ma coinvolgente cammino. L'idea di partenza era quella di unire i due mari della regione attraversando territori lontani dal circuito di promozione territoriale e turistica, favorendone così la conoscenza e la visibilità. La valorizzazione dei comuni coinvolti nel progetto è stato lo sprone che ha permesso di mettere in piedi questo straordinario lavoro che oggi ha dato i suoi frutti.

Il percorso interessa 10 comuni compresi nelle province di Catanzaro e Vibo Valentia. Su tutti i 55 chilometri del cammino sono presenti segnali di vernice bianco-rossa e adesivi che indicano la direzione da seguire: Tirreno e Ionio. La presenza di molti dislivelli non rende adatto il percorso a tutti i camminatori, ragione per la quale si consiglia di possedere una media preparazione fisica.

Il cammino ha inizio dal lungomare di Soverato, il paese conosciuto come la Perla dello Ionio. Si abbandona ben presto la spiaggia per oltrepassare un paio di torrenti e poi inizia una salita un po' faticosa ma che vi aprirà una splendida vista sul Golfo di Squillace. Da qui si raggiunge il piccolo borgo di Petrizzi che vede nella sua piazza principale un monumentale pioppo nero.
Lungo questa prima parte non ci sono fonti di acqua potabile fino all’arrivo nel centro storico di Petrizzi, quindi rifornitevi alla partenza.



Kalabria Coast to Coast: tutte le informazioni utili


La seconda tappa è lunga poco più di 23 chilometri e congiunge le due province attraversate dal cammino, quelle di Catanzaro e di Vibo Valentia. Dal paese di Petrizzi si attraversa una campagna caratterizzata dai muri a secco e dai campi di grano. Si giunge poi nel paese di  San Vito sullo Ionio, con la chiesa di San Vito Martire, e si comincia a salire fino a raggiungere il lago Acero, bacino artificiale posto a 850 metri s.l.m. e circondato da boschi di conifere e latifoglie. Qui il Kalabria Coast to Coast incrocia per qualche chilometro il Sentiero Italia e continua fino al piccolo ma meraviglioso borgo di Monterosso Calabro che domina il lago Angitola e regala spettacolari panorami sul mar Tirreno.

Non manca che un giorno alla fine del tracciato di questo straordinario cammino calabrese. Dopo avere assaggiato la cucina locale ed essersi riposati, l'indomani si riparte alla volta di Pizzo Calabro. Anche per questa terza ed ultima tappa, non essendoci fonti di acqua potabile lungo il tragitto, ricordiamo di preparare la vostra borraccia prima di mettervi in cammino.

Poiché l'itinerario prosegue all'interno dell’oasi naturalistica del lago Angitola consigliamo ai trekkers e ai bikers di effettuare il check-in alla partenza per avere accesso alla combinazione dei lucchetti che chiudono i cancelli dell'oasi. Da questo luogo di particolare pregio si prosegue in direzione della Rocca Angitola, in cui è possibile incontrare e vedere i ruderi della oramai distrutta città normanna.


Kalabria Coast to Coast

Manca poco all'arrivo e il panorama che si apre davanti a voi si allunga sull’isola di Stromboli, i monti dell’Orsomarso nel Parco Nazionale del Pollino e la Costa degli Dei. La bellezza di questi scorci vi farà affrontare con passo leggero questi ultimi chilometri del percorso. Una volta giunti nel centro storico di Pizzo raggiungerete il castello Aragonese e la spiaggia lambita dal mar Tirreno. Potete così godervi le acque cristalline del Tirreno e magari, se la stagione lo consente, fare un bagno ed abbandonarvi alle onde del mare.

L'associazione Kalabria Trekking, prima di partire, consiglia sempre di effettuare il check in e il check out del viaggio. Si tratta di un servizio gratuito, che può essere richiesto compilando un form presente sul sito. In questo modo è possibile tracciare i camminatori presenti lungo l'itinerario, fornendo loro informazioni in tempo reale o assistenza in caso di necessità.


CREDITS IMMAGINI:

Immagine di copertina: Segnaletica lungo il percorso

Altre foto: Panorama sul mare Ionio
Bosco lungo il cammino
Lago Acero

Ringraziamo Kalabria Coast to Coast per le foto forniteci.


Kalabria coast to coast: scheda tecnica


  • INFO BOX

    KALABRIA COAST TO COAST

    Il Kalabria Coast to Coast è un cammino di 55 km che congiunge il mar Ionio con il mar Tirreno. Tutte le info, le mappe, le tappe di questo trekking in Calabria.


    • PARTENZA: Soverato

    • ARRIVO: Pizzo

    • LUNGHEZZA: 55 km

    • TAPPE: 3

    • REGIONE: Calabria

  • LE TAPPE
    TAPPAPARTENZAARRIVODISTANZADISLIVELLO
    1^tappaSoveratoPetrizzi12,3 km↑ 716 m - ↓ 327 m
    2^tappaPetrizziMonterosso Calabro23,5 km↑ 979 m - ↓ 1085 m
    3^tappaMonterosso CalabroPizzo19,1 km↑ 585 m - ↓ 864 m
  • INFORMAZIONI UTILI

    Prima di mettersi in viaggio vi consigliamo di leggere tutte le informazioni utili sul sito ufficiale del cammino. Troverete i consigli relativi all'organizzazione, al periodo in cui affrontarlo, alla segnaletica, al passaporto del viaggiatore e al check in.

    L'associazione Kalabria Trekking offre un servizio gratuito di check in e check out del cammino che consente di avere informazioni dell'ultimo minuto e assistenza in caso di necessità. Per accedere, è sufficiente andare nell’apposita sezione check-in e compilare il modulo con i dati richiesti entro il giorno antecedente alla data di partenza. Al termine del cammino potete poi effettuare il check out e segnalare eventuali difficoltà riscontrate durante il percorso o migliorie da apportare.

  • IL PASSAPORTO DEL VIAGGIATORE

    Il passaporto del viaggiatore è un documento che viene rilasciato prima della partenza e vi consente di avere accesso all’interno di tutte le strutture convenzionate (b&b e ristoranti) con prezzi scontati.  Per sapere come acquisirlo e dove ritirarlo potete leggere le informazioni su questa pagina.

  • LE TRACCE GPS

    Se siete in procinto di partire lungo il Kalabria Coast to Coast e state cercando le mappe delle tre tappe con il tracciato in formato GPX e KML, utilizzabili su smartphone e tablet potete accedere a questa pagina del cammino.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina